Assicura il tuo viaggio!

Travel for Business è la linea di prodotto di AXA Partners finalizzata a garantire la tranquillità di quanti siano in viaggio per motivi professionali, grazie alle sue centrali operative che forniscono assistenza ovunque nel mondo. Infatti, queste coperture assicurative sono dedicate ad aziende e professionisti che hanno la necessità di spostarsi per viaggi di breve e lungo termine, ed includono anche la copertura a seguito di contagio da malattie a carattere epidemico e pandemico.

Tripy Health Care e Tripy 360 sono le proposte modulari per viaggi a carattere privato (Assistenza + Rimborso Spese Mediche + Infortuni + Bagaglio + RCT). Tutte le polizze Travel (temporanee) da noi selezionate comprendono le pandemie e quindi tutte le spese mediche a seguito di contagio COVID-19.

A titolo di esempio riportiamo di seguito le più innovative garanzie proposte:

Back Home (garanzia facoltativa)

Qualora l’Assicurato si trovi nell’impossibilità di continuare il viaggio secondo l’itinerario inizialmente programmato a causa di:

  • fallimento o insolvenza dei servizi di viaggio da parte dell’organizzatore del viaggio; 
  • catastrofi naturali (trombe d’aria, uragani, terremoti, eruzioni vulcaniche, inondazioni, alluvioni, esplosioni nucleari ed altri sconvolgimenti della natura); 
  • epidemia o pandemia (dichiarata da qualsiasi ente governativo), di gravità e virulenza tale da comportare una elevata mortalità ovvero da richiedere misure restrittive al fine di ridurre il rischio di trasmissione alla popolazione civile. 

La Centrale Operativa organizza: 

  • il proseguimento del soggiorno dell’Assicurato in una nuova struttura alberghiera o 
  • il rientro dell’Assicurato al proprio domicilio in Italia. 

Massimale: € 1.500,00 per assicurato e € 5.000 per polizza 

Cover Stay (garanzia facoltativa)

In caso di fermo sanitario dell’Assicurato, disposto dall’autorità competente per motivi di sicurezza:

  • al momento del suo arrivo presso l’aeroporto del Paese di destinazione o di transito; 
  • oppure durante il corso del viaggio o soggiorno allo scopo di effettuare accertamenti sanitari; 
  • o in caso di dichiarata quarantena con permanenza forzata sul posto; la Società rimborsa gli eventuali maggiori costi essenziali e indispensabili per vitto e sistemazione alberghiera sostenuti dall’Assicurato per la permanenza forzata in loco e per i titoli di viaggio per il rientro nel territorio italiano. 

La Società si riserva la facoltà di richiedere all’Assicurato eventuali rimborsi ottenuti dai fornitori dei servizi turistici e/o vettori. 

Massimale: € 2.500,00 per assicurato, €10.000,00 per pratica di viaggio e 50.000,00 per anno assicurativo

Per saperne di più, vieni a trovarci in Agenzia o contattaci sui nostri canali social, e-mail e telefono.

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Fiducia e consulenza: il ruolo centrale dell’intermediario

Quanto contano elementi come la fiducia e la capacità di comunicare con chiarezza nel comportamento assicurativo degli italiani? Moltissimo, secondo l’ultima indagine IVASS Gli Italiani continuano ad assicurarsi poco: non perché non siano avversi al rischio (lo sono molto), ma...

Cyber risk? Abbiamo la soluzione!

Gli attacchi informatici, in particolare i ransomware, sono in continuo aumento, specie tra le piccole e medie imprese: ecco come tutelare al meglio la propria azienda. Gli attacchi hacker si sono decuplicati in un anno passando dai 460 registrati tra il...