Black Friday e Cyber Monday: metti al sicuro i tuoi dati

Ricorrenza tipica degli Stati Uniti, il Black Friday solitamente coincide con il giorno successivo a quello del Ringraziamento, che si festeggia ogni quarto giovedì del mese di novembre.  Diventato ormai un’usanza anche italiana, è il giorno in cui i negozi online lanciano tantissime offerte e sconti fino al 70% validi su tutti i prodotti merceologici. Solitamente gli sconti si estendono anche a tutto il weekend fino al lunedì successivo, il cosiddetto Cyber Monday, dedicato invece solo alla tecnologia.

Quest’anno il Black Friday cade il 23 novembre e tra gli e-commerce che si stanno già preparando con pagine ad hoc troviamo Amazon, Euronics, Mediaworld, Unieuro, ePrice e eBay. Non sono pochi, però, i consumatori che si fanno ancora qualche scrupolo prima di acquistare online, nel timore di incappare in qualche truffa, ma l’importante è sapere fin da subito come evitarle. Ecco alcuni consigli.

Black Friday e Cyber Monday 2018: i consigli per evitare le truffe

Oggi gli hacker sono in grado di sviluppare tecniche avanzate capaci di rubare moltissime informazioni personali che noi stessi immettiamo in rete, impossessandosi di password, nome utente, dati bancari o di carte di credito fino alla nostra stessa identità. Per evitare tutto ciò, è bene prendere alcune precauzioni:

  • Dotarsi prima di tutto di un buon antivirus, controllando periodicamente che sia aggiornato e attivo;
  • Navigare in siti sicuri “https” e utilizzare per i propri acquisti solo pagine web molto conosciute, facendo eventualmente una breve ricerca online sulle opinioni lasciate dagli altri utenti sul venditore;
  • Accertarsi di completare l’acquisto e il pagamento sullo stesso sito, diffidando di link sconosciuti che possono rimandare a pagine web poco affidabili;
  • Verificare attentamente termini e condizioni di reso e rimborso, nel caso sfortunato di ricevere un prodotto diverso o danneggiato;
  • Verificare che siano presenti e chiari tutti i dati del venditore, compresi i contatti a cui fare riferimento in caso di assistenza o problematiche;
  • Effettuare gli acquisti solo se in possesso di una connessione sicura, meglio se privata, dal momento che i Wifi pubblici sono più esposti ad attacchi hacker.

Se dovessimo incorrere in un imbroglio, ricordiamoci che i contratti e le compravendite e-commerce sono regolamentate dal Codice di Consumo allo scopo di proteggere il consumatore e difendere i suoi diritti: se vuoi saperne di più o desideri tutelarti, affidati alle nostre consulenze di Tutela Legale e contattaci al numero 800.820.820 o alla mail info@roveda.it.

Richiedi Informazioni