Le principali norme da seguire quando la propria auto si ferma all’improvviso in autostrada

Innanzitutto è di fondamentale importanza mantenere la calma, non farsi prendere dal panico e tranquillizzare i passeggeri a bordo dell’autovettura.

In secondo luogo, è importante non diventare un pericolo per gli altri conducenti; infatti se la propria auto non riporta gravi danni, la cosa migliore da fare è raggiungere una piazzola di sosta o intraprendere la corsia di emergenza, solo dopo aver acceso le luci di emergenza.

Inoltre, è d’obbligo indossare il gilet catarifrangente e posizionare il triangolo (segnale mobile di pericolo) a 100m di distanza dall’auto. Dopo aver seguito al meglio le norme sopra riportate, il conducente Socio ACI deve chiamare il numero gratuito 803.116, che aiuterà nella risoluzione del problema. Nel caso in cui non sia associato all’ACI, il recupero dell’auto gli costerà €116 fino alla prima uscita dell’autostrada e successivamente €1,04 al Km fino alla destinazione desiderata.

Se, invece, l’autovettura presenta un danno grave (perdita dei pezzi della carrozzeria o olio) il conducente deve chiamare immediatamente la Polizia Stradale (112 o colonnine 🆘), dando indicazioni che siano il più dettagliate possibile riguardo la posizione del veicolo. 

⚠ ATTENZIONE! È assolutamente vietato abbandonare il proprio veicolo per qualsiasi motivo. 

👍 Vieni a trovarci in Agenzia e continua a seguirci per avere maggiori informazioni!  

Contatti

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

Meteo: fenomeni intensi in aumento

Grandinate con grossi chicchi e nubifragi in crescita, sia di frequenza che di intensità In un quadro generale di aumento dei fenomeni meteorologici intensi (allagamenti, esondazioni, trombe d’aria – dati dell’Osservatorio nazionale CittàClima di Legambiente) risultano sempre più frequenti anche le...

Covid e viaggi studio: assicurati prima di partire!

La Farnesina ha diramato un avviso per gli studenti in partenza: in particolare la Grecia è esposta a rischio sanitario. Per questo la raccomandazione: “è indispensabile che tutti i viaggiatori siano dotati di adeguata polizza assicurativa che copra i rischi...