Se non allacci la cintura scendi dalla macchina!

Spesso i conducenti ignorano la responsabilità e le pesanti conseguenze in cui potrebbero incorrere nel caso in cui i passeggeri non indossino la cintura di sicurezza

Marco, Ivan e Stefano escono per trascorrere una serata tra amici. Salgono sulla macchina di Marco, che farà da conducente per la serata (e ovviamente rimarrà sobrio!). Ivan sale sul sedile del passeggero anteriore e si allaccia la cintura di sicurezza. Stefano si sistema sul sedile dietro, e ritiene che la cintura sia superflua. Marco, per non rovinare l’atmosfera della serata, decide di non insistere. E’ un comportamento assennato?

L’atto di indossare le cinture di sicurezza quando ci si siede sul sedile è divenuto, nella stragrande maggioranza dei casi, automatico ed istintivo, ma esistono ancora alcune resistenze, soprattutto da parte dei passeggeri ed in particolar modo per i passeggeri che occupano i sedili posteriori – nonostante il codice della strada imponga a tutti l’utilizzo del sistema di ritenzione come previsto dall’art. 172.

Tornando ai nostri amici, nel malaugurato caso in cui gli amici dovessero incorrere in un incidente, Marco potrebbe pagare molto cara la propria indulgenza: quello che infatti molti conducenti ignorano è la responsabilità e le pesanti conseguenze che gravano in capo a loro nel caso in cui i passeggeri (anteriori o posteriori nulla cambia) non indossino la cintura.

A prescindere dalla sanzione amministrativa, in caso di un incidente stradale con lesioni ai trasportati, il conducente risponde del reato di lesioni personali colpose o, ancor peggio nelle ipotesi più gravi, di omicidio colposo. Recente conferma dell’orientamento ormai consolidato in merito alla cooperazione colposa tra il conducente e passeggero privo di cintura, è giunta dalla sezione penale della Corte di Cassazione.

Proteggiti rispettando il codice della strada e scegliendo una idonea copertura assicurativa. La tua polizza auto ti tutela da tutti i rischi? Contattaci in agenzia per una consulenza.

Contattaci

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

2023: in viaggio!

Già dalle prossime vacanze invernali si tornerà a pianificare viaggi con più serenità. Tra le cose da mettere in valigia, non dimentichiamo la nostra polizza travel. Già a partire da queste vacanze di Natale si prospetta una ripresa completa dei...

Salute e wellness: si spende di più

Cibo, stile di vita, sport: la pandemia ha rilanciato la voglia di prendersi cura di sé. Sarà così anche per le assicurazioni sanitarie? Vediamo gli ultimi dati. Non ci sono dubbi: gli ultimi due anni hanno portato la salute al...