Partenze in programma? Ecco come viaggiare in tranquillità.

L’assicurazione camper è una polizza obbligatoria per il risarcimento dei danni che il veicolo può provocare a terzi (persone o cose) durante la circolazione su strada.

È a tutti gli effetti una garanzia di responsabilità civile, simile a quella delle normali automobili, ma a differenza di quest’ultima rientra nella categoria “altri veicoli”, che oltre ai camper comprende anche furgoni, autobus, autocarri, camion e macchina agricole.

Con l’inizio del periodo estivo i tanti camperisti italiani sono tenuti a controllare la validità della loro polizza camper e a sottoscrivere una buona assicurazione viaggi prima di mettersi in marcia verso località turistiche di mare o di montagna.

Non ci sono particolari differenze tra un’assicurazione auto e una per i camper: il premio, per esempio, viene calcolato alla medesima maniera basandosi su fattori di rischio standard quali le caratteristiche anagrafiche del conducente, la sua storia assicurativa, la classe di merito, la cilindrata del veicolo e altri parametri già noti ai guidatori.

Ai camper è però possibile applicare delle garanzie aggiuntive non previste per le normali autovetture (con la possibilità di applicare anche le clausole più classiche come furto e incendio, assistenza stradale, kasko, cristalli, ecc.).

In particolare:

  • Responsabilità civile personale dei trasportati: garanzia che copre i danni involontariamente causati a terzi dai passeggeri del veicolo;
  • Responsabilità civile del camperista: copre i danni cagionati a terzi non durante la circolazione ma nelle aree di sosta camper, nei campeggi e nelle zone condominiali;
  • Carico e scarico: copre in caso di eventuali danni involontariamente cagionati a terzi nel corso di operazioni di carico e scarico da terra sul camper e viceversa;
  • Rinuncia alla rivalsa: con questa clausola accessoria la compagnia può rinunciare alla rivalsa nei casi di guida con patente scaduta (a patto che sia rinnovata entro sei mesi dalla data del sinistro) o di sinistro causato da veicolo con peso a pieno carico superiore ai limiti indicati nel libretto di circolazione;
  • Trasporto irregolare: copre i danni subiti da passeggeri “non a norma” (per esempio se il numero di trasportati supera quello previsto dal libretto di circolazione);
  • Traino rimorchio privo di targa propria: assicura il rischio del traino di un rimorchio privo di targa propria agganciato al camper.

Non ci resta che auspicarvi buone vacanze con la speranza di avervi dato la possibilità di evitare sorprese spiacevoli.

Chiedi una quotazione su misura chiamando Andrea o Jonathan tel. 800.820.820 oppure scrivi a info@roveda.it