Auto: come si eredita la classe di merito?

Forse non tutti sanno che dallo scorso anno le agevolazioni della cosiddetta legge Bersani sono state ampliate. Facciamo chiarezza su cosa è cambiato e quali vantaggi si possono trarre.

Normalmente, quando si stipula per la prima volta un nuovo contratto di assicurazione, la classe d’ingresso standard assegnata è la CU 14, e questo corrisponde a un premio più elevato.

La prima importante “rivoluzione” nell’acquisizione della classe di merito è stata l’entrata in vigore della legge 40 (comunemente conosciuta come “legge Bersani”) nel 2007, che prevede la possibilità di poter utilizzare l’attestato di rischio di un famigliare convivente ereditandone, di fatto, la classe di merito, sia rimanendo legati alla stessa compagnia che cambiandola. La procedura può essere attivata a condizione che ci sia l’acquisto di un veicolo aggiuntivo (nuovo o usato) dello stesso tipo di quello preesistente, e che il famigliare compaia nello stesso stato di famiglia.

Cosa è cambiato con l’RC auto famigliare del 16 febbraio 2020?

  1. È possibile acquisire la classe di merito da veicoli di diverso tipo (auto – moto – autocarro)
  2. È possibile trasferire la classe di merito sia in fase di acquisto che di rinnovo, ma solo a condizione che l’attestato di rischio del beneficiario non includa sinistri con colpa negli ultimi 5 anni.

L’RC auto famigliare come vediamo prevede nuove importanti agevolazioni. C’è anche qualche svantaggio? In effetti sì: in caso di sinistro con danni superiori ai € 5.000 la classe di merito, se è stata acquisita tramite RC auto famigliare, aumenterà di 5 CU (anziché di 2 CU come accade normalmente in base al meccanismo bonus/malus).

Precisiamo comunque che la tariffa RC auto non dipende solo dalla classe di merito, ma da diverse variabili come l’età, la residenza, le caratteristiche del veicolo. Questo per ricordare che fruire della stessa classe di merito non garantisce il pagamento dello stesso importo di polizza.

Per questo è sempre importante affidarsi a dei professionisti esperti, che sappiano valutare le singole situazioni e consigliarti al meglio. Contattaci per una consulenza.

Contattaci

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.

2023: in viaggio!

Già dalle prossime vacanze invernali si tornerà a pianificare viaggi con più serenità. Tra le cose da mettere in valigia, non dimentichiamo la nostra polizza travel. Già a partire da queste vacanze di Natale si prospetta una ripresa completa dei...

Se non allacci la cintura scendi dalla macchina!

Spesso i conducenti ignorano la responsabilità e le pesanti conseguenze in cui potrebbero incorrere nel caso in cui i passeggeri non indossino la cintura di sicurezza Marco, Ivan e Stefano escono per trascorrere una serata tra amici. Salgono sulla macchina...