Auto in garage senza assicurazione: è legale?

È risaputo che, per legge, qualsiasi mezzo in sosta su strada di uso pubblico debba essere coperto da assicurazione, anche se inutilizzato da tempo.
Questo perché, secondo la Corte di Cassazione, si parla di circolazione non soltanto in presenza di movimento di veicoli, ma anche quando questi, seppur fermi, ingombrano il suolo stradale ostacolando o alterando il movimento degli altri mezzi.

Ma vale lo stesso per le auto inutilizzate e ferme in garage, nel cortile di casa o su un qualsiasi terreno privato?

Sembra un controsenso, eppure già nel 2018 una sentenza della Corte di Giustizia della UE ha stabilito che l’obbligo assicurativo non deriva dalla decisione di utilizzare o meno il mezzo, ma dalla sua idoneità astratta a circolare. Dunque, qualunque mezzo ancora in grado di marciare, anche se tenuto nelle condizioni sopra citate, dovrebbe possedere una copertura assicurativa.

Per gli Stati membri UE non vi è alcun vincolo normativo. Nel dettaglio, la sentenza presuppone che l’assicurazione per la responsabilità civile resti obbligatoria quando il veicolo fermo su proprietà privata:

  • Risulta ancora immatricolato;
  • È idoneo a circolare;
  • Non è stato ufficialmente ritirato dalla circolazione e radiato dal PRA (Pubblico Registro Automobilistico).

Hai bisogno di informazioni e consigli sulla polizza RCA più adatta al tuo caso?
Richiedi una consulenza gratuita dei nostri esperti collaboratori e contattaci al Numero Verde 800.820.820 o alla mail
info@roveda.it.