Cosa fare in caso di incidente?

Per velocizzare le procedure di liquidazione del danno in seguito ad un sinistro è importante fare una denuncia di sinistro chiara e completa in ogni sua parte. É consigliata la collaborazione tra le persone coinvolte nell’incidente, evitando di arrabbiarsi e controllando che non vi siano pericoli imminenti. Se non è chiara la dinamica dell’accaduto, può essere utile contattare e far intervenire l’Autorità pubblica.

Non è scontato sapere come comportarsi in caso di incidente; per aiutarvi, qui sotto sono elencate le azioni da compiere in caso di sinistro:

  • Compilare con attenzione il modulo della “constatazione amichevole di incidente (CAI)”, inserendo tutti i dati richiesti e in maniera leggibile, con particolare attenzione alle crocette da indicare nella sezione “12. circostanze di incidente”.
  • Firmarlo, e possibilmente, farlo firmare anche all’altro conducente.
  • Se la CAI è firmata da entrambi i conducenti, trattenere due copie e consegnare le rimanenti all’ altro conducente.
  • Entro 3 giorni dall’accadimento dell’incidente, avvisare la propria assicurazione (email, posta, sms), fornendo la denuncia e tutte le informazioni eventualmente richieste.

Se non si ha con sé la constatazione amichevole, raccogliere i seguenti dati:

  • Data, luogo e ora del sinistro.
  • Tipologia e targa dell’altro veicolo coinvolto.
  • Compagnia di assicurazione dell’altro veicolo.
  • Cognome, nome, indirizzo e telefono del conducente dell’altro veicolo.
  • Generalità del conducente dell’altro veicolo (se diverso dal proprietario).
  • Generalità di eventuali feriti e/o testimoni.
  • Descrizione dettagliata del sinistro, facendo possibilmente un disegno della dinamica.
  • Autorità eventualmente intervenute.

È utile compilare successivamente la CAI con i dati raccolti e sottoscriverla.