Immobile donato? Tutela il tuo acquisto!

Finalmente si avvicina il momento tanto atteso: l’acquisto della casa. Ma come mettersi al riparo da spiacevoli imprevisti che possono incorrere anche molti anni dopo la compravendita? Vediamo come tutelarsi nel caso in cui la proprietà dell’immobile provenga da una donazione.

Stefano e Miriam sono vicini a coronare il loro sogno: finalmente la loro offerta è stata accettata e presto diventeranno proprietari di casa. Vengono però a sapere che l’attuale proprietà dell’immobile ha avuto origine da una donazione. Il rogito li metterà al riparo da brutte sorprese?

Purtroppo, la risposta è NO.

L’ordinamento italiano, infatti, in tema di donazioni, consente al singolo di disporre dei propri beni per il periodo successivo alla morte e ammette che egli in vita possa donare a chi vuole i suoi beni, purché non leda i diritti che la legge assicura ai congiunti più stretti, tassativamente indicati dalla legge. Se questi diritti sono lesi, i “legittimari” (coniuge, figli ed eventuali ascendenti):

  • Possono far valere i propri diritti ereditari nei confronti del donatario nei 10 anni successivi al decesso del donante;
  • Se non riescono a soddisfare i loro diritti ereditari nei confronti del donatario, possono agire nei confronti del terzo acquirente fino a 20 anni dopo la donazione per ottenere alternativamente la restituzione del bene o il suo controvalore.

È evidente che questa situazione è molto rischiosa per Stefano e Miriam, in quanto:

  • Non potendo verificare la presenza di legittimari, si trovano in una situazione di grande incertezza;
  • La banca, verificando l’origine del bene donato, potrebbe essere meno incline a concedere il mutuo.

Come tutelarsi? DUAL Donation No Problem è la soluzione pensata proprio per situazioni come quella in cui si trova la nostra coppia: si tratta di un prodotto assicurativo che tutela il terzo acquirente (o l’istituto di credito) contro una possibile azione messa in atto da parte di uno degli aventi diritto sul bene in questione.

Come opera la polizza? A seguito di una controversia legale da parte dei legittimari che intendono rientrare in possesso del bene donato, l’assicurazione:

  • Corrisponde ai legittimari il controvalore economico della loro quota legittima in alternativa alla restituzione del bene;
  • in caso di restituzione del bene al legittimario, indennizza al beneficiario della polizza il valore economico del bene (rimborsandole eventuali spese di ristrutturazione sostenute e corrispondendo alla banca il credito residuo spettante).

Stai per acquistare un immobile e vuoi tutelarti? Contattaci per una consulenza.

Contattaci

  • Privacy Policy*

  • Presa visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 679/2016, acconsento al trattamento dei miei dati personali*: *per proseguire nell’invio della richiesta devi acconsentire al trattamento dei tuoi dati
  • Informativa all’interessato sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 679/2016

    Ai sensi dell’art. 13 del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 sulla protezione dei dati (di seguito “Regolamento” oppure “GDPR”), in relazione al trattamento dei Suoi dati personali, lo scrivente intermediario assicurativo ROVEDA ASSICURAZIONI SAS (di seguito per brevità anche indicato come “Titolare”), la cui identità e i dati di contatto sono sotto indicati,

    La informa di quanto segue.

    1) Identità e dati di contatto del titolare del trattamento.
    Titolare del trattamento ai sensi degli artt. 4 e 24 del Regolamento e’ l’intermediario assicurativo ROVEDA ASSICURAZIONI SAS con sede in Via RENATO CUTTICA, 40/A, 20025 LEGNANO (MI), tel.: 0331548431, e-mail: info@roveda.it, PEC: roveda@pec.roveda.it. Puo' rivolgersi al Titolare del trattamento scrivendo al citato indirizzo o inviando una e-mail al suindicato indirizzo di posta elettronica.

    2) Finalità del trattamento cui sono destinati i dati e base giuridica del trattamento
    I dati personali da Lei direttamente conferiti o comunque raccolti dallo scrivente Titolare saranno trattati in via esclusiva per: a) dar corso alle richieste dell'utente di informazioni e/o di contatto; b) finalità relative all’adempimento di un obbligo di legge al quale il Titolare è soggetto. La base giuridica del trattamento dei dati personali per le finalità di cui al punto a) è l’art. 6, paragrafo 1, lettera b) del Regolamento (“il trattamento è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l'interessato è parte o all'esecuzione di misure precontrattuali adottate su richiesta dello stesso”). La base giuridica del trattamento dei dati personali per le finalità di cui al punto b) è l’adempimento di un obbligo legale a cui il Titolare è soggetto ai sensi dell’art. 6, paragrafo 1, lettera c), del GDPR (“il trattamento è necessario per adempiere un obbligo legale al quale è soggetto il titolare del trattamento”).

    3) Modalità di trattamento dei dati.
    Il trattamento dei Suoi dati personali potrà essere effettuato con l’ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, con modalità e procedure strettamente necessarie al perseguimento delle finalità sopra descritte. In relazione alle suindicate finalità, il trattamento dei Suoi dati personali avverrà mediante strumenti manuali, informatici e telematici per la mera realizzazione delle finalità stesse e, comunque, in modo da garantirne la sicurezza e la riservatezza. Il trattamento sarà effettuato con sistemi atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi, con logiche strettamente correlate alle finalità stesse, sulla base dei dati in nostro possesso e con l’impegno da parte Sua di comunicarci tempestivamente eventuali correzioni, integrazioni e/o aggiornamenti.

    4) Eventuali destinatari e le eventuali categorie di destinatari dei dati personali.
    I dati personali possono essere comunicati per le finalità sopra specificate a soggetti che svolgono attività necessarie per l’erogazione dei servizi offerti dal Sito (a titolo esemplificativo, l’analisi del funzionamento del Sito medesimo) che tratteranno i dati in qualità di responsabili (art. 28 del Regolamento) e/o in qualità di autorizzati che agiscono sotto l’autorità del Titolare e del Responsabile (art. 29 del Regolamento) ovvero quali soggetti espressamente designati al trattamento dei dati nei termini previsti dal GDPR e dalla normativa nazionale di adeguamento alle disposizioni del GDPR (D. Lgs. n. 101/2018) come, per esempio, fornitori di servizi informatici e/o di archiviazione o di altri servizi di natura tecnico/organizzativa oppure dipendenti e collaboratori cui si avvale il Titolare.

    5) Trasferimento dei dati personali a un paese terzo o a un’organizzazione internazionale.
    Nessun dato personale dell'Utente verrà trasferito a un paese terzo al di fuori della Unione Europea o ad Organizzazioni Internazionali.

    6) Periodo di conservazione dei dati personali.
    I dati personali oggetto di trattamento saranno conservati in ottemperanza a quanto statuito dall’art. 5 comma 1 lett. e) del Regolamento in una forma che consenta l’identificazione degli interessati per un arco di tempo non superiore al conseguimento delle finalità cui al punto 2 per le quali i dati personali sono trattati o per il tempo strettamente necessario all’adempimento di obblighi di legge. Al termine del periodo di conservazione, i dati da Lei conferiti saranno cancellati, ovvero resi anonimi.

    7) Diritti dell’interessato.
    Ai sensi degli artt. 15 e ss. del Regolamento,l’interessato ha il diritto di chiedere al Titolare del trattamento:
    – l’accesso ai propri dati personali;
    – la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che lo riguardano;
    – l’opposizione al trattamento;
    – la portabilità dei dati nei termini di cui all’art. 20 cit.;
    – qualora il trattamento sia basato sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), oppure sull’articolo 9, paragrafo 2, lettera a), cit. la revoca del consenso in qualsiasi momento senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. Fatto salvo ogni altro ricorso amministrativo o giurisdizionale, l’interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda violi il GDPR ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione ai sensi dell’art. 77 cit. (l’autorità di controllo italiana è il Garante per la protezione dei dati personali). Per esercitare i diritti di cui sopra l’interessato potrà rivolgersi al Titolare ai recapiti indicati al punto 1 della presente informativa.

    8) Se la comunicazione di dati personali è un obbligo legale o contrattuale oppure un requisito necessario per la conclusione di un contratto, e se l’interessato ha l’obbligo di fornire i dati personali nonché le possibili conseguenze della mancata comunicazione di tali dati. La comunicazione dei Suoi dati è obbligatoria per poter procedere a dare riscontro alla Sua richiesta di informazioni e/o di contatto pervenute al Titolare. La mancata comunicazione dei dati personali determinerà l’impossibilità per il Titolare di procedere al riscontro alla Sua richiesta di informazioni e/o di contatto.

    9) Esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione.
    Ai sensi dell’art. 13, paragrafo 2, lettera f) del GDPR, La informiamo che i dati personali raccolti non saranno oggetto di alcun processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione di cui all’art. 22, paragrafi 1 e 4 del Regolamento.

    10) Trattamento dei dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti.
    Qualora il Titolare del trattamento intenda trattare ulteriormente i dati personali per una finalità diversa da quella per cui essi sono stati raccolti, prima di tale ulteriore trattamento, fornirà all’interessato informazioni in merito a tale diversa finalità e ogni ulteriore informazione pertinente di cui all’art. 13, paragrafo 2 del Regolamento.

    11) Aggiornamenti
    La presente privacy policy può subire modifiche e/o integrazioni a seguito di eventuali successive modifiche e/o integrazioni normative, all’aggiornamento o erogazione di nuovi servizi ovvero ad intervenute innovazioni tecnologiche.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.