Privati, professionisti, aziende: polizze viaggio nel contesto del Coronavirus o COVID-19

Gli imprevisti che possono capitare durante un viaggio sono innumerevoli: scioperi, ritardi, cancellazioni, smarrimento dei bagagli o imbarchi negati per overbooking.

Le polizze viaggio sono pensate ad hoc per proteggere il viaggiatore, sia in Italia che all’estero, da questi eventi inattesi e in particolare da:
– Annullamento viaggio
– Smarrimento bagagli
– Infortuni
– Spese mediche
– Danni da responsabilità civile verso terzi

Ma nell’era del COVID-19 queste coperture valgono allo stesso modo?

Specifichiamo che con le nostre polizze viaggio la copertura è garantita su tutte le spese per tamponi, accertamenti, trasporto in ambulanza, ricovero, cure mediche e rimpatrio.
La copertura viene meno solo se
l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) dichiari, prima dell’inizio del viaggio, lo stato di pandemia, ovvero una condizione di gravità e virulenza tale da comportare elevata mortalità e da richiedere misure restrittive al fine di ridurre il rischio di trasmissione alla popolazione civile.

E se l’OMS dovesse dichiarare lo stato di pandemia a viaggio già cominciato?

In questo caso le coperture sopra citate relative alle spese mediche restano attive.
Decadrebbero però nel caso in cui la dichiarazione fosse avvenuta prima della partenza.

ATTENZIONE: raccomandiamo comunque un’attenta lettura delle condizioni di polizza complete che potete trovare al link sottostante.

[button link=”https://www.roveda.it/wp-content/uploads/2020/03/CGA.pdf” target=”_blank” size=”large”  icon=”” color=”alternative-1″ lightbox=”false” align=”center”]Leggi tutte le condizioni di polizza[/button]

Se sei interessato e hai bisogno di maggiori informazioni, chiamaci al numero 800.820.820 o alla mail info@roveda.it e fissa un appuntamento in una delle nostre sedi.

Risparmio in crescita, boom durante il lockdown

Risparmio in crescita, boom durante il lockdown

Una ricerca Fabi ha tracciato un quadro completo dei salvadanai delle famiglie italiane, registrando a fine 2019 una crescita decisiva di risparmi e investimenti, con un incremento di 45 miliardi rispetto al 2018. Si tratta specialmente di liquidità sui conti...

Aziende e lavoratori: ripartire in serenità

Aziende e lavoratori: ripartire in serenità

C’è chi non ha mai interrotto l’attività, intervenendo fin da subito per adattare il luogo di lavoro alle esigenze di sicurezza, chi invece ha ripreso gradualmente dal mese di giugno adottando soluzioni miste di presenza negli uffici, chi infine ha...