Telemedicina e Second Opinion: quando l’innovazione sanitaria parte dalle assicurazioni

Come già evidenziato in un recente articolo, la sanità italiana lascia molto a desiderare: anche per una semplice visita o esame, i tempi di attesa sono molto lunghi e costringono gli utenti a ripiegare la scelta su strutture private costose o a rinunciare completamente alle cure.

Spesso la scarsa informazione lascia molti all’oscuro delle strade alternative, che permetterebbero di aggirare l’ostacolo e godere di una migliore assistenza medica. Tra queste, quella nata dalla partnership tra Roveda Assicurazioni e AXA, che consente di:

  • Ridurre le liste di attesa
  • Accedere a strutture d’eccellenza
  • Usufruire di servizi di orientamento
  • Tagliare i costi, grazie alla possibilità di un rimborso delle spese sostenute fino a 3.000€ rese necessarie da malattia o infortunio.

Telemedicina e Second Opinion, a favore della salute

Con le nuove tecnologie, l’obiettivo ora è quello di garantire prestazioni sanitarie sempre più efficaci, fornendo anche un sostegno economico alle spese mediche di tutta la famiglia: secondo recenti studi della Fondazione Censis, sono ben 11 milioni gli italiani che hanno dovuto rinviare o rinunciare a curarsi a causa delle difficoltà economiche.

Grazie alle continue innovazioni, si avrà la possibilità di effettuare visite con il proprio medico tramite videochiamata, facendosi prescrivere le ricette di cui si ha bisogno e inviandole poi alla farmacia desiderata, con consegna gratuita del farmaco direttamente a casa del paziente” precisa Andrea Bizzarri, consulente di Roveda Assicurazioni.

Si tratta della Telemedicina, che nello specifico comprende:

  • Consulto medico telefonico o tramite videochiamata, utile a chi per esempio si trova all’estero e ha bisogno di ulteriori consulti specialistici oltre a quello del medico in loco, per avere una diagnosi completa, sicura e condivisa; ma anche a chi è in convalescenza dopo un intervento e necessita di essere assistito a distanza da personale medico e infermieristico qualificato.
  • Prescrizione ed invio ricetta in farmacia
  • Second Opinion, ovvero la possibilità di richiedere un secondo parere su una diagnosi ricevuta, anche grave, da altri medici esperti nazionali e internazionali, per scegliere con maggior consapevolezza a quale terapia o intervento sottoporsi, senza sostenere alcun costo di spostamento.
  • Consulenza psicologica
  • Consulenza del nutrizionista
  • Reperimento e consegna farmaci
  • Promemoria terapia post ricovero

Inoltre, grazie alle nostre garanzie modulabili, si può decidere di pagare solo per il servizio di cui si ha più bisogno: se sei interessato, contattaci al numero 800.820.820 o alla mail info@roveda.it e richiedi senza impegno un preventivo gratuito.