Italia e serenità finanziaria: perché è importante assicurarsi

Italiani popolo di infelici? A quanto pare sì, e i numeri vanno oltre le aspettative se si parla di salute finanziaria: quella percepita dagli italiani è infatti la più bassa al mondo.

Lo dimostrano i dati presentati a marzo 2019 da BlackRock, una delle più grandi società di investimento e di gestione del risparmio: solo il 28% delle persone del nostro Paese si ritiene sereno dal punto di vista finanziario. Molto meno del 42% di media globale (su 13 Paesi coinvolti), del 39% dei tedeschi, del 40% degli inglesi e, difficile a credersi, del 53% dei messicani.

Ma l’insoddisfazione sembra essere su tutti i fronti: solo il 48% delle famiglie italiane segnala un benessere generale positivo, inteso come salute (indicata al primo posto), salute mentale (intesa come prospettiva di un futuro sereno) e percezione di serenità, stabilità e sicurezza (terzo posto).
Secondo il 60% degli italiani, inoltre, su queste variabili gioca un ruolo importante la salute finanziaria, che significa vivere senza dover faticare per arrivare a fine mese e avere una certa dose di risorse per essere preparati agli imprevisti.

Serenità finanziaria: perché è importante assicurarsi

Ma il sondaggio di BlackRock segnala che la colpa è anche delle famiglie stesse.
Una delle cause di questo malessere finanziario, infatti, deriva dall’abitudine degli italiani a programmare poco il loro futuro: solo il 43% ha iniziato a risparmiare per la pensione. Un’altra ragione è dovuta al fatto che questi risparmi non vengono investiti, considerando che il 75% blocca il proprio patrimonio sotto forma di depositi bancari o risparmi.

Infatti, chi investe riesce ad ottenere dei ritorni, mentre chi tiene i soldi sul conto corrente vede la sua ricchezza erosa dall’inflazione.
Il problema è la mancanza di una corretta pianificazione del bilancio familiare: anche dal punto di vista assicurativo, chi oggi sceglie di assicurarsi lo fa per garantirsi delle risorse in caso di bisogni futuri o del possibile verificarsi di rischi.

Questo significa investire oggi una piccola somma di denaro per guardare al futuro con più serenità e non essere colti impreparati in caso di eventi inattesi. Ciò vale per la salute prima di tutto, ma anche per la casa, il bene più prezioso che abbiamo: un danno che coinvolga questi due aspetti potrebbe condizionare non poco la nostra vita futura.

Si tratta di piccole rinunce con cui poter guadagnarsi una buona dose di serenità.

Per maggiori informazioni sul tema e per una consulenza gratuita, puoi contattarci al numero 800.820.820 o alla mail info@roveda.it.

Richiedi Informazioni